Servizi deviati. La storia si ripete, ma adesso c’è il segreto di stato


Chi per caso si dovesse dilettare a visionare la nostra storia più recente, non può non accorgersi del ruolo oscuro dei nostri servizi segreti, sempre in difesa dei potenti, magari di destra o di estrema destra, e mai al servizio dello Stato.

Nicolò Pollari ex direttore del Sismi

L’ultima vicenda riguarda i dossier preparti dal sismi, cioè da Nicolò Pollari e dal suo braccio destro, Pio Pompa, per screditare l’opposizione di centrosinistra, i giornalisti ed i magistrati non proprio allineati con la politica di Berlusconi. Allora, eravamo nel 2006, forse qualcuno lo ricorderà, venne a galla l’ennesima nefandezza dei nostri servizi. Questi delinquenti, dopo aver giurato, nel 2001, fiducia incondizionata a Berlusconi, avevano iniziato ad utilizzare, tra gli altri strumenti, anche la Telecom per costruire vari dossier tutti finalizzati allo screditamento degli avversari del centrodestra, che sempre più appaiono come i nemici dell’organigramma berlusconiano.

Continua a leggere

Annunci