VADEMECUM – GIUGNO 2011


 

Clicca sull’immagine per ingrandirla oppure scaricala, così sarai sempre informato….

IBLA, UNA CATTIVA SCELTA STILISTICA


Ragusa è un cantiere. Bene. La si migliora e la si abbellisce. Peccato però che dei tanti e forse troppi lavori in corso molti sono, come dire, congelati in una sorta limbo, vuoi perché son finiti i soldi, vuoi per motivi burocratici o per possibili frizioni con l’impresa appaltatrice o, magari, per qualche infiltrazione mafiosa.

Lentezza, amabile lentezza potrebbe essere il titolo di una novella che si prenda la briga di raccontarci la storia dei mille cantieri iblei. Mille? forse ho esagerato, ma tra lungomari infiniti, rotatorie, che spuntano come funghi, e poi parcheggi, in costruzione, costruiti o bloccati, o l’eterno rifacimento di Ragusa Ibla, ditemi voi se i cantieri non son mille… e se non lo sono, poco ci vuole.

Continua a leggere

Ragusa. In difesa della Chiesetta… Ass. Tubajana


L’associazione culturale Tubajana da ben 10 anni impegnata nella costruzione e realizzazione del progetto del laboratorio culturale presso la ex chiesetta di S. Bartolomeo ha in questo ultimo anno avviato da una parte una mediazione con la curia per cercare di superare l’annosa querelle e dall’altra parte con l’avallo della curia si sono avviati degli importanti lavori di cura, manutenzione e restauro del bene culturale. I lavori sono stati finanziati da noi che abbiamo investito il nostro lavoro volontario e gratuito e autofinanziandoci abbiamo acquistato i materiali necessari.
La mediazione con la curia che stava producendo buoni risultati e ci stava conducendo a formalizzare un nuovo contratto di comodato d’uso. Risultati che sono stati del tutto vanificati quando giorno 9 giugno scorso la curia ha deciso arbitrariamente di venire meno alla propria parola e si è attivata per riconquistare la chiesetta con prepotenza e arroganza.

Continua a leggere

Ragusa Ibla. Timidi tentativi…


Ragusa Ibla, dopo un'ora dall'ipotetico inizio del concerto

Lo scorso mese abbiamo provato a raccontarvi gli umori dei commercianti e dell’Amministrazione Pubblica a causa dei lavori di ristrutturazione di Ragusa Ibla. Due anni di ritardi che hanno finito per pesare negativamente sull’economia del piccolo centro storico.

Oggi i lavori sono a buon punto, forse nell’arco di un mese o due il Comune potrà finalmente restituire Ibla ai cittadini e ai tanti turisti che si apprestano a sbarcare nella location del celeberrimo Montalbano. Meglio tardi che mai, potremmo dire.

Continua a leggere