AMMINISTRATIVE, RINNOVAMENTO EDALLEANZE NEL PD


 

Parla il segretario del Pd Peppe Antonio Calabrese

 

Due candidature un po’ semplicistiche nel loro significato, l’una il dirigente di partito e l’altra un rappresentante della società civile. Sembra il modo più semplice per ricoprire o soddisfare l’arco di valori e candidature possibili del cosiddetto partito liquido. Sbaglio?

Sembra così Anche se le due candidature non sono il frutto di una precisa strategia di partito. L’idea nella classe dirigente del Pd, e mi riferisco a quella corrente maggioritaria che fa capo al sottoscritto, era quella di giungere ad una candidatura unitaria, per poi proporla alla coalizione, non siamo riusciti in ciò perché il PD di Ragusa vive ancora la fase congressuale. Quindi insieme alla dirigente abbiamo indicato Sergio Guastella, un professionista che tra l’altro dal partito la possibilità di rinnovarsi ed aprirsi nei confronti di un elettorato più ampio.

Continua a leggere

Annunci