dell'utri non è mai stato mafioso, aveva ragione berlusconi


Nonostante una condanna in primo grado per concorso esterno in associazione mafiosa ed un’altra in cassazione per frode, il fidatissimo Dell’Utri nonché mentore delle giovani leve di Forza Italia se la prende con Caselli, l’antimafia e tutti quei tribunali che proprio non hanno null’altro da fare che fargli perdere tempo:

lonore-di-dellutri1

“L’Antimafia non è finita. C’è e ci sarà finchè esiste la mafia ed è un bene (detto da lui…). Credo, tuttavia (eccolo), che, allo stato attuale, il rapporto tra costi e benefici sia assolutamente sproporzionato (certo si sono messi pure a condannare..), soprattutto quando alcuni procuratori antimafia ‘fanno politica (vuoi che non c’entravano le toghe rosse?)'”

e poi torna sul vecchio tormentone:

Continua a leggere

Annunci