TRINCEE E MIGRAZIONI, L’INVERNO POLITICO SCOTTA


di Leandro Papa

Questi ultimi mesi del 2011 saranno molto caldi, contrariamente a quanto ci si aspetterebbe per via delle stagioni fredde in arrivo. Parliamo della situazione politica, posto che in primavera si svolgeranno le elezioni per la presidenza della Provincia Regionale di Ragusa.

Nonostante i proclami relativi all’abolizione di questi enti (sulla opportunità di mantenerli in piedi o meno si potrebbe dibattere per anni), il valzer della politica ha appena cominciato a far sentire le prime note e subito dopo le feste natalizie i cittadini dell’intero territorio ibleo saranno travolti da una campagna elettorale che, stando così le cose, non vedrà alleanze chiarissime.Nel centrodestra, la guerra interna al Pdl sta logorando il partito e il primo cittadino di Ragusa si prepara alla pugna con un soggetto cultural-politico fresco fresco. Lo scopo di Dipasquale con la sua Associazione “Territorio” potrebbe essere, in caso di tragedie (metti ad esempio che il Pdl implode), quello di “capitalizzare” il patrimonio politico fin qui raccolto in modo da aver già pronta una casa per gli esuli. Oppure, ed è la possibilità a cui credono molti, si tratta di una campagna acquisti massiccia per transitare in un altro partito (Mpa?) o per acquisire peso nel Pdl stesso.

Quale che sia la verità, i maggiorenti del Pdl vorrebbero che Dipasquale se ne stesse zitto per un po’, almeno in questa delicata fase di ricomposizione delle alleanze per le future elezioni. Di questi mal di pancia si lamentano gli esponenti provinciali di Forza del Sud che, da rappresentanti di diritto del centrodestra, temono l’indebolimento del “fratello maggiore” a vantaggio di altre forze politiche, non tutte della stessa ideologia politica, e quindi la conseguente compromissione dell’intera coalizione. Infatti, secondo alcuni, a giovarne sarebbero il Pid del Ministro Romano (rappresentato a Ragusa dal vicesindaco Cosentini) ed i cattolici dell’Udc impegnati, questi ultimi, alla composizione del Terzo Polo. Questo gruppo, però, soffre a sua volta delle tensioni palermitane dove alla tenuta del Governo, quindi delle stesse alleanze, dipende molto dagli esiti del dibattito in corso sui temi della Sanità. Ritornando all’esame della politica provinciale, potremmo dire che tutto il rito degli accordi pre-elettorali tra i partiti all’interno dello stesso Terzo Polo si celebrerà secondo il rispetto di delicatissimi equilibri che, necessariamente, si originano dalle precedenti esperienze di ciascun gruppo. Non escludiamo che il Terzo Polo possa presentare un suo candidato alla Presidenza, ma in questo caso sarà interessante scoprire le mosse del Partito Democratico e di tutta la coalizione di centrosinistra. Mentre Udc e Pd sono idealmente abbastanza vicini, non si può dire lo stesso di Pd e Fli. Il partito del Presidente Fini continua a dire di voler rappresentare la nuova destra del paese. Se le intenzioni fossero genuine, come si potrebbe giustificare un accordo elettorale con il Pd? Insomma, man mano che nell’esame delle dinamiche che porteranno alle elezioni ci si sposta verso sinistra, il panorama sembra sempre più nuvoloso e complicato. La grande coalizione di sinistra auspicata a livello nazionale (Pd, Sel, Idv) non sarebbe sufficientemente competitiva con i numeri del centrodestra a meno di non dover stringere accordi proprio con Udc, Fli ed Mpa.

Ognuno di questi partiti ha motivi di incompatibilità con gli altri e a Palermo (dove si va all’elezione del sindaco) lo sferragliare delle alleanze arrugginite e conflittuali si sente forte e chiaro. Per concludere, ma riprendendo l’inizio di questo lungo commento, quelli invernali saranno mesi caldi e non escludiamo che potremo assistere ad un conflitto politico di tutto rispetto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...