UN PROGRAMMA CONTRO LA MENZOGNA E LE CALUNNIE DI PALAZZO DELL’AQUILA




Abbiamo intervistato Giovanni Iacono vice coordinatore regionale IdV

Le elezioni saranno tra poche settimane. Avete già approntato una strategia elettorale con il Partito Democratico? Quando inizierà la campagna elettorale? Avete già stilato un programma? Quando lo presenterete alla cittadinanza?
Italia dei Valori ha approntato un programma già nei mesi scorsi attraverso l’ascolto con diverse associazioni e mondi vitali della città. Tale lavoro è stato portato avanti da un gruppo di persone del Partito che sono anche i responsabili dei dipartimenti : lavoro, ambiente e sviluppo sostenibile, università, politiche di genere, politiche giovanili, centro storico. Il nostro programma lo stiamo adesso condividendo con il candidato Sindaco Sergio Guastella con il  Partito Democratico e con tutti gli altri Partiti e liste civiche in rappresentanza delle Associazioni per poterlo presto presentare alla Città.


Nella scorsa intervista ha fatto riferimento ai transfughi, una triste realtà anche della nostra politica. Si potrebbe fare qualcosa per contrastare questa tendenza? Potrebbe essere questo un argomento della vostra campagna elettorale?
Il contesto era quello Provinciale e facevo più che altro riferimento ai continui passaggi di Consiglieri  da una sigla all’altra in rapporto agli interessi di cordata e di corrente. La gravità del problema non sta nel cambiare perché mutare opinioni è un fatto legittimo ma nel sostenere, dall’oggi al domani, tesi contrapposte rispetto a quelle espresse il giorno prima e solo perché ci si mette a “servizio” di un diverso capo corrente. Sono comunque sempre stato convinto che non esiste una società virtuosa ed una politica viziosa ed è anche questo sintomo di questa società “liquida” dove tutto dura il tempo di una “notte”, per giunta non donata ma mercificata !
Perché un cittadino ragusano dovrebbe votare il candidato del centrosinistra? Al di là delle solite polemiche, cosa ha rappresentato la politica di Dipasquale per Ragusa?
Intanto si chiede ai Ragusani di votare un candidato della società civile che è sostenuto dai partiti di centrosinistra e, secondo me, dovrebbero votarlo per mandare a casa il sistema Dipasquale. Bisogna votare un programma di alternativa al sistema Dipasquale che ha danneggiato Ragusa. E non dimentichiamo che il sig. in questione non è solo sindaco da cinque anni ma, precedentemente, era stato vice sindaco di Ragusa e quindi amministratore (non semplice Consigliere ma primo amministratore), le condizioni della Ragusa di oggi sono ben diverse della Ragusa, isola nell’isola che ha trovato Dipasquale. Siamo scivolati economicamente, culturalmente e istituzionalmente a livelli mai toccati! Altro che “super Nello“ ed altro che barzelletta di “Ragusa grande di nuovo“ non c’è cittadino di Ragusa, tranne qualche beneficiato amico dal Sindaco, che oggi sta meglio rispetto a cinque anni fa. Ha distrutto il centro storico. Ha distrutto l’economia per le sue scellerate scelte urbanistiche. Ha aumentato forsennatamente le tasse comunali. Di contro non ha saputo avere una idea strategica di sviluppo e si è messo a traino e supporto di tutte le multinazionali, mettendo loro a disposizione anche l’avvocatura del Comune. Ha danneggiato gli agricoltori mettendosi, irresponsabilmente, a capo della capillare e intensa azione di mistificazione contro il piano paesaggistico e il Parco Nazionale degli Iblei, rilasciando, tra l’altro, dichiarazioni incommentabili a danno della bellezza del nostro territorio di cui lui, sulla carta, doveva esserne custode. Invece di contrastare l’opposizione con argomenti (che evidentemente non ha) preferisce l’arma della menzogna e della calunnia, come sempre ha fatto nei confronti del sottoscritto, evitando, al contempo, ogni confronto diretto seguendo la strada della propaganda, senza contraddittorio, nelle tv di servizio. Ha lottizzato gli enti di sottogoverno ottenendo risultati pessimi in settori vitali e strategici per la qualità della vita e il futuro della comunità. In compenso ha fatto parecchie rotatorie ed ha tagliato il nastro in molte cose che erano state iniziate da altri. Ma le persone non sono automobili e quindi sono fiducioso che il vento che sta spirando, alto e forte nel Mediterraneo, spazzi via anche il sistema che vige a Ragusa.
In concreto quali sono o saranno le sue proposte per: il centro storico, per la cultura, il turismo e l’economia? Quale è la sua idea di città?
Per rilanciare il centro storico basta bloccare, urgentemente, le scelte urbanistiche fatte da Dipasquale, un centro storico vive se è abitato e le persone non tornano certo se trasformo il palazzo Ina in un hotel 5 stellette. Abbiamo in mente una serie di politiche organiche che prevedono azioni urbanistiche, demografiche, economiche, sociali e  di mobilità che, siamo certi, invertiranno la rotta. Noi vogliamo realizzare una città verde, una città che ruota attorno ad una economia sostenibile.
Lo scorso 26 febbraio Pier Ferdinando Casini è venuto a Ragusa. A parte un saluto fugace del Sindaco, non ho visto esponenti del PdL ragusano alla convention dell’UdC, cosa ne pensa?
Pierferdinando Casini adotta svariati ed illimitati linguaggi in rapporto al luogo dove si trova e alle convenienze del momento. Al convegno a Roma, dopo Ragusa, accanto a Berlusconi ha detto che “bisogna aiutare il governo“ e poi davanti ai microfoni  televisivi ha detto che “Berlusconi deve andare a casa“, a Palermo è  con il terzo polo ferocemente contro il Pdl, a Ragusa è con il Pdl ma evita di parlare di Dipasquale (tranne brevissimo cenno di rito su pressione dei referenti locali che sperando di rimanere attaccati al potere  si sono buttati anima e corpo con il sindaco uscente), mentre a Scicli attacca il Pdl.  Anche un bambino comprende che parlare di “terzo polo“ o di “primo polo“ e poi non attuarlo nelle elezioni amministrative dove l’Udc continua a fare le alleanze variabili in rapporto alle poltrone è una contraddizione in termini che rende una finzione e  farà morire, prima di nascere, il “terzo“ o “primo“ polo che dir si voglia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...