M’ILLUMINO DI MENO 2011


Il 18 febbraio 2011 torna M’illumino di meno, la più radiofonica campagna sul risparmio energetico mai escogitata sul globo terracqueo.

La Giornata del Risparmio Energetico 2011, special edition per i 150 anni dall’unità d’Italia, è fissata per il 18 febbraio 2011. Anche quest’anno Caterpillar invita comuni, associazioni, scuole, aziende e case di tutt’Italia ad aderire all’iniziativa creando quel “silenzio energetico” che ha coinvolto le piazze di tutt’Europa negli anni scorsi, per fare spazio, dove possibile, ad un’accensione virtuosa, a base di fonti rinnovabili.

Per il 18 febbraio cerchiamo, contestualmente agli spegnimenti simbolici, accensioni originali di luci pulite a tema tricolore. Turbine, lanterne, Led o biciclette, che alimentino tricolori luminosi su tutto il territorio nazionale. Impariamo a risparmiare, a produrre meglio e a pretendere energia pulita per tutti.

Continua a leggere

Annunci

“SE NON ORA QUANDO?”


 

LE CONSIGLIERE PROVINCIALI PADUA E BARONE INVITANO ALLA MOBILITAZIONE DELLE COSCIENZE
PER DOMENICA 13 FEBBRAIO DINANZI ALLA PREFETTURA DI RAGUSA
 

“Chi ha a cuore il ruolo della donna nella nostra società non può non partecipare alla manifestazione in programma domenica 13 febbraio alle 16 dinanzi alla Prefettura di Ragusa, in via Rapisardi”. E’ l’invito che le consigliere provinciali del Partito Democratico, Venera Padua e Angela Barone, rivolgono a uomini e donne, di qualsiasi età, stanchi di ciò che sta accadendo nel nostro Paese. “All’insegna del grido di protesta “Se non ora, quando?” – aggiungono – è arrivato il momento di fare sentire, una volta per tutte e nei luoghi istituzionalmente deputati a ciò, la nostra voce per dire basta ad un atteggiamento, quello del capo di Governo, che ci indigna e offende. E’ impossibile andare avanti in questo modo in un Paese in cui tutto passa come se nulla fosse. La protesta civile, seria, impegnata, può farci svegliare da un torpore che sembra durare ormai da secoli. Basta con certi atteggiamenti. Tutti, uomini e donne di buona volontà, giovani e meno giovani, sono chiamati a fare sentire sino in fondo la propria voce di dissenso rispetto ad uno stato di cose che non può più starci bene”.

“RAGUSA IN LOVE”, TRA BACIO COLLETTIVO IN PIAZZA, MUSEI A PREZZO RIDOTTO, ESIBIZIONI DI TANGO E MENU’ NEI RISTORANTI.


Ragusa come Verona e Venezia. Parte domani una tre giorni di eventi per celebrare l’amore con conferenze, ingressi a prezzo ridotto nei musei, esibizioni di tango per arrivare all’atteso bacio collettivo in programma per domenica sera in piazza Duomo a Ibla. La manifestazione si chiama “Ragusa in Love” e si inserisce nel più ampio progetto “Ragusa Cantiere Quartiere” organizzato dal Comune di Ragusa – Assessorato alla Città, con la collaborazione di alcune associazioni, e con lo scopo di valorizzare i quartieri e favorire la partecipazione dei cittadini. “Ragusa in Love” comincia domani con “Innamorarsi d’arte”. Domani e domenica, infatti, è previsto l’ingresso ridotto (50% in meno) in favore delle coppie che si recheranno a visitare il suggestivo museo del tesoro di San Giorgio a Ibla ma anche il museo archeologico di Ragusa e il museo archeologico di Kamarina. Si proseguirà poi domenica 13 febbraio alle ore 11 con “La passione nel mito”, ovvero una conversazione con l’archeologo Giovanni Distefano presso il museo archeologico di Ragusa per scoprire l’amore raccontato nei vasi, nei piatti e in vari reperti custoditi nella struttura.
Nel pomeriggio di domenica e fino al giorno di San Valentino, Ragusa Ibla si consacra città degli innamorati. Alle ore 19,30 di giorno 13, in piazza Duomo, inizierà “Ibla Love Show” tra danza, musica e spettacolo. Si comincia con “Cabarettango” con l’intervento dei Fratelli La Strada e con la coppia tanguera formata da Gelson Forte e Maria Pia Guarino. A seguire, “Tango Passion” con l’intervento dei ballerini di Rosso Tango Ragusa. La speciale serata, che si proietta verso San Valentino, si concluderà con il bacio collettivo in piazza. Le coppie che hanno assistito allo spettacolo saranno chiamate a baciarsi liberando in aria centinaia di palloncini a forma di cuore con scritti i propri messaggi d’amore. “Ragusa in Love” si concluderà poi il 14 febbraio, con l’iniziativa “Due cuori a cena”. I ristoranti di Ibla che hanno aderito al progetto, a fine cena regaleranno il dolce alle coppie che consegneranno il volantino della manifestazione.

Gelson Forte e Maria Pia Guarino