5 Gennaio 2011. Know The Code : secondo atto.


Di seguito proponiamo un’intervista a Craig Smith, il protagonista del secondo appuntamento con la “club – culture” organizzato da Know The Code. Un evento musicale di tutto rispetto  che si terrà giorno 5 Gennaio 2010 presso il Just.in a Ragusa.


Quindi Craig, sei stato in tournée per un bel pezzo, ma il grande successo lo hai trovato da circa due anni attraverso i 6th Borough Project. Cos’è stato a far nascere un suono così fresco ed unico?

Negli ultimi 20 anni ho prodotto e suonato come dj, con un successo fluttuante, ma sicuramente la vera notorietà é arrivata negli ultimi 2-3 anni. Con  Graeme/The Revange (ndr. altro componente dei 6th Borough Project) ci conosciamo da circa 10 anni, spesso lavoriamo insieme in studio realizzando tracce e remix per le nostre etichette. I 6 th Borough Project sono nati come un qualcosa a parte da ciò che di solito facciamo; creiamo delle versioni ”dj friendly” di vecchie tracce che hanno influenzato il nostro modo di concepire la house di oggi, e che spesso utilizziamo nei nostri Dj set.

Insieme a Graeme avete fondato una delle label più importanti della scena Deep mondiale: ”Instruments of Rapture”. Come é nata e come ha avuto tanto successo?

Questa label é stata un’idea di Graeme, all’inizio è nata come una sorta di outlet dei re-edit che facevamo, data una certa richiesta di questi da parte degli addetti ai lavori. Ascoltiamo sempre nuovo materiale, quindi non esitate ad inviarci le vostre demo! É proprio così che abbiamo scelto la nuova uscita di questa etichetta: Craig Bratley mi ha inviato una traccia che ho amato sin dal primo ascolto, Grame altrettanto. Contratto, firma, ed è uscita da poco. Un’autentica bomba!

Molti anni fa’ hai lavorato come Dj a Manchester, parlaci un po’ di quegli anni.

Era la fine degli anni ’80,  più che altro ero un cliente dei club, solo dopo ho iniziato a lavorarci. Le serate erano ”Hacienda” il venerdì e ”Maine Road” il sabato… quelli erano tempi speciali!

Sei apparso nei libri del leggendario autore Irvine Welsh, come sei diventato il suo Dj preferito?

Conosco Irvine da molti anni grazie ad amici comuni, sin da prima che avesse successo come autore. Farebbe di tutto per essere sempre presente ai miei set. Grande scrittore e grande amico.

Il tuo party ”Audio Deluxe” negli ultimi anni ha ospitato i nomi più famosi della scena House mondiale. Qual’è quello che metti al primo posto tra tutti?

Difficile rispondere a questa domanda, ci sono stati troppi party fenomenali per poter esprimere un giudizio definitivo. L’unica cosa che posso dire é che sono stato molto fortunato a suonare insieme a loro, in particolare se si tiene conto del fatto che alcuni di loro sono diventati degli amici. É bene anche ricordare come non abbia importanza se siano giovani o meno, sono tutti bravi e basta.

In contemporanea a 6th Borough Project sviluppi anche il progetto ”Soul Renegades” con Ricky Reid: in cosa differisce?

”Soul Renegades” con Ricky Reid ci fa esprimere in un modo completamente differente da quello di 6th Borough Project. Come Graeme, Ricky ha un talento superbo, ma la maniera in cui si avvicina alla strumentazione in studio é tutt’altra cosa. Sviluppare entrambi i progetti contemporaneamente permette di avere una maggiore libertà di espressione, una vera benedizione.

Quale orizzonte per ”Soul Renegades” negli anni a venire?

Semplicemente lavorare duro, come già facciamo.

Con quale altro artista ti senti in sintonia?

Un’altra bella domanda a cui ho sempre difficoltà a rispondere! Troppi artisti che non sono ancora famosi ma allo stesso tempo molto bravi. Nonostante ciò devo dire che la roba prodotta da Ron Basejam é senza dubbio quella che più ha attirato la mia attenzione.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...