RAGUSA. LA BANDIERA BLU, L’ENNESIMA BUFALA?


vignetta pensata e ideata da Aduc

Per il secondo anno consecutivo il litorale di Marina di Ragusa ottiene il tanto agognato riconoscimento della Federazione per l’educazione ambientale (FEE), la cosiddetta Bandiera Blu. Tutti contenti e soddisfatti, anche se le ombre che si addensano sul presunto prestigio di questo ambito premio crescono di anno in anno.

Iniziamo col dire che la Bandiera Blu viene conferita a tutte quelle località che, oltre a poter vantare un mare ed una spiaggia pulita, dimostrino la piena conformità alla normativa vigente in tema ambientale e di rispetto del patrimonio naturalistico. Ad esempio: conformità con i valori previsti dalla direttiva europea sulle acque di balneazione, l’assenza di discarica urbane o industriali in prossimità della spiaggia o la conformità alle direttive europee sul trattamento delle acque reflue e sulla qualità delle acque di scarico. Ma non solo, infatti i comuni devono garantire tutta una serie di servizi ai bagnati come: i contenitori per raccolta differenziata, sia in spiaggia che nelle aree prospicienti, la sicurezza dei bagnanti, un reale impegno nell’educazione ambientale della cittadinanza o dimostrare l’esistenza di accessi sicuri alle spiagge oltreché adatti ai portatori di handicap. Questi sono solo alcuni esempi dei criteri imposti dalla Federazione per l’educazione ambientale (FEE).

Ogni anno, però, quando le Bandiere Blu vengono consegnate una valanga di critiche piovono sulla FEE dalle organizzazioni ambientaliste e dai sindacati dei consumatori. Naturalmente il 2010 non ha fatto eccezione.

Dove sta il problema? Che tra queste località premiate ce ne sono alcune deferite alla Corte di Giustizia Europea per per violazione della direttiva 91/271/CEE, normativa sul trattamento delle acque reflue (inquinate), proprio uno dei criteri imposti dalla FEE per l’ottenimento della Bandiera Blu. In totale sono 178 le città italiane deferite alla Corte europea lo scorso maggio, un vero e proprio primato europeo.

La cosa divertente è scoprire che incrociando i dati tra le località premiate dalla FEE e l’elenco dei 178 località inadempienti vi sono ben 6 Comuni e cinque approdi turistici che compaiono magicamente nelle due liste. E questi sono: Finale Ligure (Liguria), Massa Lubrense (Campania), Pozzallo, Ragusa e Menfi (Sicilia), Piombino e Follonica (Toscana). Tra gli approdi turistici a Bandiera Blu che risultano non in regola con le acque reflue troviamo, invece, Porto di Sole e Imperia Mare (Liguria), Marina di Capri (Campania), Marina Hannibal (Monfalcone, Trieste) e Lega Navale Italiana (Friuli Venezia Giulia).

“Non si tratta solo di un puntiglio burocratico, ma anche ed essenzialmente di salute pubblica – scrive in un comunicato stampa L’Aduc, Associazione per i diritti degli utenti e consumatori – Le acque reflue non trattate possono essere contaminate – continua il comunicato – da batteri e virus dannosi, contengono quantità notevoli di nutrienti come l’azoto e il fosforo che possono contaminare le acque dolci e l’ambiente marino favorendo la crescita eccessiva di alghe che soffocano le altre forme di vita (eutrofizzazione)”.

A questo punto chi sono questi della Federazione per l’educazione ambientale? Quanto vale questa Bandiera Blu? E cosa più importante quale è la salute dei nostri mari, visto che Ragusa, Marina di Ragusa (Bandiera Blu), Pozzallo (Bandiera Blu), Scoglitti, Vittoria, Scicli, Santa Croce di Camerina e Modica sono state deferite alla Corte di Giustizia Europea?

Se vuoi sapere quali sono queste 178 città deferite alla Corte di Giustizia europea clicca qui

Ecco un esempio delle fantastiche spiagge ragusane (foto inviateci da un contatto FB – Cult’n Roses):

IL VERDE PUBBLICO SI PIAZZA SPONTANEO.....RISPARMIO PER IL COMUNE...OYEAH

IN ALTO SVENTOLA LA TANTO AMBITA BANDIERA BLU....IN BASSO I RAGAZZI SELEZIONANO LE PIETRE PIU' BELLE DA ESPORRE SULLE BANCARELLE LA SERA COME SOUVENIRS DI MARINA

I GENITORI GUARDANO COMMOSSI I PROPRI FIGLI ....LAVORATORI GIA' DA PICCOLI.....U VUOI U MOTORINU...LEVA I PETRI!!!!!

Foto di Cult'n Roses - RIMINI DEL SUD......UAHUAH UHA AHAH Foto 4 di 4 Torna all'album · Foto di Cult'n · Profilo di Cult'n * Indietro * Avanti Clicca sui volti delle persone nella foto per taggarle. CHE BELLO !!!!!!!!QUI POSSO PIAZZARE IL TELO MARE....NON C'E' NESSUNO!!!!...........SOLO CHE HO DIMENTICATO LA CARRIOLA PER TOGLIERE LE PIETRE..ma intanto la bandiera sventola e il sindaco (come berlusconi )dice che tutto e' a posto,non c'e' da preoccuparsi.....MENU MALI VA...MU PUOZZU FARI U BAGNU ST'ANNU.....GRAZIE SINDACO!!!

Annunci

Un pensiero su &Idquo;RAGUSA. LA BANDIERA BLU, L’ENNESIMA BUFALA?

  1. La bandiera BLU è una “zoccolata”!

    Mi si conceda il termine, ma penso renda bene la metodologia di ottenimento di tal riconoscimento…

    E per dimostrare il valore di queste classifiche, basta dire che M.di Ragusa e Pozzallo rischiano di stare in linea con la paludosa Ostia…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...