Palermo. Raid intimidatorio nei confronti di Tavola Tonda “Il messaggio è arrivato ma lo rispediamo al mittente: noi non ce ne andiamo!”


riceviamo e pubblichiamo.

Lo scorso 7 marzo il contenitore polifunzionale di Piazza Tavola Tonda a Palermo ha subito un gravissimo atto di intimidazione.

Un raid in piena regola, compiuto da ignoti, che durante la notte si sono intrufolati nel centro ed hanno rubato computer, mixer, giocattoli e gli attrezzi degli artigiani che lavorano nel centro, ma anche gli alimenti destinati ai bambini dell’asilo. Il centro delle Arti e delle Culture di Tavola Tonda, comprende associazioni come Acunamatata, Ubuntu, il Centro aggregativo Riad (Ass. Laboratori Riuniti), il Circolo Arci Tavola Tonda e Radio 100 passi, che proprio il giorno dopo avrebbe dovuto cominciare con la sua programmazione definitiva.

Si tratterebbe di “un atto intimidatorio in piena regola”, secondo i gestori della struttura. “Siamo consapevoli  che ogni qual volta si cerca di costruire momenti di integrazione e di legalità in questa città si sconvolgono gli equilibri mafiosi che la regolano, soprattutto in un periodo in cui vige un totale disinteresse di una parte delle istituzioni”: ha detto Fabrizio Ferrandelli, capogruppo di Idv in Consiglio comunale, che ha continuato: “Disinteresse che riguarda per esempio i centri aggregativi di quartiere che in tutta la città sono fermi da oltre tre mesi per inadempienze amministrative che ne impediscono la riapertura.  Colpire una realtà come Tavola Tonda è un atto simbolico fortissimo in una città che vive di simboli, nel bene e nel male.  E simbolicamente noi ricominciamo subito: da domattina Radio 100 Passi comincerà una trasmissione non stop con mezzi di fortuna,  sabato sera a Piazza Tavola Tonda ci sarà un concerto a palco aperto per raccogliere i fondi per ricomprare tutte le attrezzature rubate. Recuperare una piazza degradata, organizzare un asilo multietnico e una scuola serale per la licenza media, ma anche dar vita ad un ambulatorio medico gratuito, ad una radio web come Radio 100 Passi, un circolo Arci e una Scuola di Musica e Danza tradizionale a prezzi popolari, sono gesti concreti in favore di una cultura contro la mafiosa, che proprio perché è viva da fastidio. Colpire una realtà come Tavola Tonda è un atto simbolico fortissimo in una città che vive di simboli, nel bene e nel male”.

Il 14 maggio prossimo I Fratelli la Strada porteranno in Piazza Tavola Tonda a Palermo lo spettacolo: Mollie & Vanilla in UNIVERSAL VINTAGE DELIGHT. La diva ed il crooner.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...