Il giudice Ingroia sulla nuova P2. ''C' e' un qualcosa nel paese che da mesi, forse un anno, soffia aria mefitica''


inmezzora_fascione.jpg 

Qualcuno invoca la moralizzazione della politica. Qualcun altro, sfruttando la sua posizione, inveisce contro chi non può far altro che pagare le tasse, esaltando, al contempo, commercianti, imprenditori e liberi professionisti, che poi sono anche i soggetti direttamente coinvolti nel problema dell’evasione fiscale.

Altri, cavalcando l’onda, parlano di antipolitica e altri ancora accusano il sindacato di rappresentare solo la Pubblica Amministrazione e i fannulloni.

giudice Antonio Ingroia

ingroia1.jpg 

Mentre tutto ciò accade un certo Antonio Ingroia, sostituto procuratore a Palermo, da sempre impegnato nella lotta alla mafia, alle telecamere di “In Mezz’ora” della Lucia Annunziata, in onda ogni domenica su Rai Tre, ha paventato l’esistenza di una nuova P2.

Ingroia ha dichiarato:

Non credo sia un eccessivo allarmismo, sono convinto, non per fede ma per risultanze di indagini, che questo sistema di potere sia vivo e presente e in questo momento, a causa della debolezza della democrazia italiana, sia più forte“.

La politica stessa, alle volte, invece di chiedere dei passi avanti chiede dei passi indietro alla magistratura… Si pensa che i magistrati intendano avversare il primato della politica ma non è così, ben venga quando si fanno passi avanti verso le regole e una maggiore legalità ma spesso, invece, e forse anche negli ultimi giorni, il primato della politica viene inteso come richiesta di passi indietro alla magistratura e alla stampa“.

Questo “preoccupa perchè se cade nel vuoto il ruolo della giustizia e dell’informazione si arriva sul ciglio di un precipizio nel quale cadiamo tutti“. Il rischio, poi, conclude Ingroia, “di una strumentalizzazione dell’azione del magistrato c’è sempre” e “c’è un disegno che passa anche attraverso la strumentalizzazione del conflitto tra politica e magistratura“.

Facendo riferimento alla pubblicazione delle intercettazioni telefoniche e al rinvenimento di archivi ‘paralleli’, il magistrato Ingroia ha parlato di un ”sistema di potere collaterale”. ”P2 o non P2, ha aggiunto, sono convinto che questo sistema di potere è ancora vivo, presente in Italia e ancora piu’ forte grazie alla debolezza della democrazia. E’ un momento di pericolo per la democrazia italiana”.

Annunci

3 Pensieri su &Idquo;Il giudice Ingroia sulla nuova P2. ''C' e' un qualcosa nel paese che da mesi, forse un anno, soffia aria mefitica''

  1. Sono d’accordissimo con il giudice Ingroia! Credo che chiunque con un pò di ragionamento possa arrivare tranquillamente a credere in un sistema di potere parallelo allo stato che gioca al ricatto con dossier, spie ecc.. una P2 moderna insomma; è bene non sottovalutare queste forze oscure potentissime, dotate di soldi, mass-media, complicità ovunque.. la democrazia sembra davvero in pericolo! Chissà che i giudici Falcone e Borsellino non abbiano scoperto questo terzo livello di commistioni tra politica massoneria mafia e malaffare.. che non ci sia un’unica regia dietro tutti gli omicidi eccellenti e le stragi! Sarebbe ora di svegliarci un pò tutti prima che l’incubo distrugga il nostro sonno e la nostra vita.

  2. Persone come Ingroia risveglierebbero l’orgoglio e la nobiltà d’animo anche ai sassi!!!!!! Per un uomo VERO come lui darei anche l’ultima goccia di sangue!!!!!!!!! GIUSTIZIA E VERITA’ per uno stato ormai grigio!!!! come si fa a gridare l’inno d’italia per i mondiali di calcio e a non piangere se per un attimo ci si ferma a pensare a come è ridotta la nostra ITALIA??? Ce la stanno rubando, infangando, ricoprendo di immondizia!!!! E’ nostra!!! Sarà dei nostri figli!!!!! Riprendiamoci l’ITALIA!!!! Ad un’ uomo come Ingroia va il più profondo del rispetto!!!! Teniamo gli occhi e le orecchie aperte su ciò che veramente è importante!!! Non abbandoniamo persone che rischiano la loro vita per noi!!!! Basta con le stragi e con i processi pilotati!!!Teniamo sempre a mente le realtà e le persone che contano, non prestiamo attenzione al gossip e alla tv spazzatura!!! C’è ancora un sacco di gente che lotta per per farci arrivare la verità!!!!! Ascoltiamola!!!!

  3. Pingback: I comunisti sono ovunque, la democrazia è ostaggio delle pratiche marxiste-lieniniste « politico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...