19 giugno '07 – Rahmatullah Hanefi scarcerato


Da: Peacereporter 

 Kabul. Rahmatullah Hanefi è di nuovo un uomo libero.

hanefi-riabbraccia-gino-strada.jpg 

Alle 16.00 locali di questo pomeriggio di sole, Rahmatullah è uscito dal portone dell’Investigation Department 17. Occhi stanchissimi, vestito con una shawar kameez bianca. “Salam Rahmat!”.  “Come stai?”, chiede Gino Strada, che è andato a prenderlo al carcere. “Sono vivo.” risponde in pashtu. Poi, in italiano aggiunge “Sto bene“.

Un abbraccio veloce, poi via di corsa sulle macchine di Emergency verso le case dello staff. Che lo attende con ansia, dopo aver preparato addobbi di rose rosse di plastica.
E’ qui con noi, è libero”: Gino Strada comunica rapido la notizia alla sede di Emergency a Milano. Dall’altro capo del filo si sentono urla e applausi. Il cugino di Rahmat, Abdullah, compone il numero di casa, a Lashkargah, nel cuore di quella provincia di Helmand che negli ultimi mesi è diventata l’epicentro della guerra. Passa il telefono a Rahmat che, dopo tre mesi può parlare con sua moglie. Le case dello staff di Emergency sono vicino all’ospedale dell’organizzazione, nella centralissima Shar-e-naw. Quando arrivano le macchine, il tè verde è già pronto su un tavolino, insieme a uvette e mandorle tostate.

Rahmat ha la barba cortissima. Sorride e sospira, mentre beve un’acqua tonica e telefona di nuovo a casa. Gino Strada è raggiante: “Questa è una bellissima giornata, una giornata di festa, non solo per Rahmat ed Emergency, ma anche, credo, per moltissimi afgani e moltissimi italiani”.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...